Home » Contrattazione » Cambi turno e reperibilità. Nuovo incontro al Dipartimento

Cambi turno e reperibilità. Nuovo incontro al Dipartimento

Si è svolta nella mattinata odierna, presso il Viminale, la preannunciata riunione tra i rappresentanti delle organizzazioni sindacali ed una delegazione dell’Amministrazione, presieduta dal Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali, Vice Prefetto Tommaso Ricciardi, per l’individuazione dei criteri per la ripartizione di cambi turno e reperibilità per le varie articolazioni della Polizia di Stato.

Come noto, infatti, da diverse settimane è iniziato il confronto su quanto avvenuto nel 2014 e sulle le assegnazioni per il 2015.

La riunione odierna è stata dedicata soprattutto alla richiesta effettuata da parte di alcuni Uffici di avere una maggiore dotazione di cambi turno rispetto a quella degli anni scorsi.

I componenti del tavolo, dopo aver attentamente analizzato la situazione prospettata, hanno espresso forti dubbi sull’opportunità di accogliere tali istanze ed hanno chiesto maggiori chiarimenti sulla reale impossibilità di svolgere i servizi in questione senza fare ricorso ad un aumento di cambi turno. Inoltre, ricordando che cambi turno e reperibilità si alimentano con le risorse del fondo di produttività, hanno ribadito il principio che, per le scriventi organizzazioni sindacali, è prioritaria la tutela di tutto il personale la cui quota di fondo, come noto, verrebbe intaccata in caso di un eccessivo ed inopportuno ricorso a tali istituti. Quindi, solo in casi di assoluta necessità, derivante da emergenze eccezionali, sarebbe giustificabile intaccare tale fondo.

La riunione è stata aggiornata alla settimana prossima quando verranno affrontate altre richieste di incremento di cambi turno e reperibilità per il 2015.

Tutte le offerte formative per gli iscritti Siulp